BERE BENE E POCHE BALLE !                                                                                           SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA I 79€

La storia

Franco e Mario Accorsi sono fratelli, agricoltori e viticoltori.

La loro Azienda Agricola Vitivinicola Biologica si trova nelle campagne di Poggio Rusco (MN), terra del Lambrusco Mantovano, dal 2007 prodotto anche da Fondo Bozzole insieme a Trebbiano IGP e Spumante Rosè.

Essere agricoltori per i fratelli Accorsi è una filosofia di vita, in simbiosi con la Natura e i suoi ritmi, consapevoli che è la natura stessa a offrirci le cose belle della vita. Per questo, per loro essere agricoltori significa avere la certezza di offrire prodotti buoni, sani e di qualità.

Nel 2010 iniziano ad usare il metodo Biologico di difesa delle colture. Fare Bio significa evitare l’uso in ogni fase della coltivazione di molecole chimiche di sintesi: le concimazioni sono organiche, i diserbi solo meccanici e il controllo dei parassiti viene fatto con prodotti naturali, per un frutto più pulito e un ambiente più sano, per chi ci lavoriamo dentro, per gli animali e gli insetti che vivono nei campi e per i consumatori. Lavorare seguendo i dettami del biologico significa assaporare il frutto nella sua forma originale, integrale e senza forzature.

La Terra

La tessitura del terreno è un medio impasto tendente all’argilloso, quindi un terreno ricco e fertile, da cui si ricava corpo, sapore e profumi ricchi.

Tutti i vini sono prodotti con varietà di Lambrusco e Trebbiano autoctone o comunque legate alle tradizioni viticole della zona, in quanto perfettamente integrate e conosciute.

La vendemmia, effettuata quando le uve raggiungono il giusto rapporto tra zuccheri e acidità, viene fatta rigorosamente a mano.

Le uve vengono raccolte prima in secchi o cassette, poi travasate in cassoni (bins) da frutta e pigiata entro poche ore, in modo che non possano iniziare fermentazioni indesiderate che inciderebbero negativamente sulla qualità del vino.

Normalmente i primi ad essere vendemmiati sono i Bianchi, i primi di settembre, seguono a distanza di un paio di settimane i Lambruschi più precoci come il Ruberti e infine i primi di ottobre le varietà più tardive di Lambrusco come Salamino e Marani.

Ma una volta raccolti i grappoli, inizia la seconda parte della storia.

In cantina, approdo naturale dell’uva, sapienti mani seguono il percorso di vinificazione limitandosi ad accompagnare l’evoluzione dei nostri Lambruschi senza troppo interferire, così nascono i Lambruschi Fondo Bozzole.

Altre Vignaioli che devi assolutamente conoscere

Iscriviti alla newsletter
di Gustami

Scopri tutte le novità sul mondo del vino artigianale e ricevi in anteprima tutte le promozioni!

Facebook Email Instagram YouTube WhatsApp WhatsApp
Shop
0 Wishlist
0 items Cart
My account