Vini naturali, biologici e biodinamici eccellenti
Solo piccoli e grandi produttori artigianali Italiani
Spedizione Gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 69,00 €

Enoteca Vini Naturali - E-commerce - Degustazioni

Vini Naturali, biologici e biodinamici eccellenti
Solo piccoli e grandi produttori artigianali Italiani
Spedizione Gratuita in tutta Italia per ordini superiori a 69,00 €

Cosa sono i solfiti?

Hai detto SOLFITI?

Mettetevi il cuore in pace. Nella maggior parte dei casi, il vino non contiene solo uva.

Vi spiego cosa sono in questo video, oppure continua con la lettura dell’articolo!

 

La lista degli additivi ammessi nel processo di vinificazione è sterminata ed i solfiti sono solo uno di questi.

A differenza degli altri alimenti nel vino non è prevista una lista di ‘’ingredienti’’ in etichetta (suona male lo so, non è una ricetta di cucina) eccezione fatta per i solfiti, poiché sono anche un allergene ed è forse questo il motivo principale per cui li si addita con tanta foga.

A questo punto…cosa sono i solfiti?

Solfiti è un nome generico con cui viene indicata l’anidride solforosa (SO2).

Si tratta di un composto a base di zolfo che ha proprietà antisettiche, antiossidanti e conservanti. Il più utilizzato è in forma solida ed è un sale chiamato metabisolfito di potassio.

Possono essere utilizzati in diversi momenti della vinificazione:

  • all’inizio, prima che parta la fermentazione, durante i travasi;
  • a vino pronto, prima dell’imbottigliamento.

Sono interventi con scopi diversi: all’inizio agisce sulla fermentazione, alla fine è confinato alla conservazione.

Quale che sia il loro utilizzo, il fine rimane uno ed uno solo, quello di controllare l’evoluzione del vino, contrastando così qualsiasi tipo di difetto.

La concentrazione dei solfiti può variare parecchio a seconda delle scelte del produttore.

Si può andare dai vini naturali più schierati che non aggiungono solfiti in nessuna fase della vinificazione, passando per chi ne aggiunge quantità minime, a chi li dosa in base all’annata, fino a chi ne abusa.

Quindi attenzione, non esiste vino completamente senza solfiti, perché i lieviti naturalmente presenti nell’uva producono solforosa durante la fermentazione alcolica.

Quello che può cambiare è la quantità aggiunta di solfiti durante le fasi della vinificazione, specie all’imbottigliamento. Pertanto si può parlare di vini ‘’senza solfiti AGGIUNTI’’ o di vini ‘’con solfiti AGGIUNTI’’.

Seguici anche su YouTube, dove puoi trovare tanti altri contenuti del mondo del vino!

 

 

 

Condividi su 

Fra il dire e il bere c'è di mezzo Gustami. Vini naturali, biologici e biodinamici esclusivamente Italiani.

Gustami e altre storie interessanti

I Mattaioni

I Mattaioni

  Nel 2020 inizia il progetto ‘’I mattaioni’’ guidato dove convergono le forze del vignaiolo Stefan e la lungimiranza del ristoratore Matteo, uniti dal desiderio

Leggi Tutto »
contrada salandra logo
Contrada Salandra

Contrada Salandra

  Spicca unica e rara nel panorama vinicolo campano la Cantina Contrada Salandra, che si dedica con la stessa attenzione e passione alla viticoltura e

Leggi Tutto »
bambinuto head
Bambinuto

Bambinuto

  Cantina nata nel 2004 dalla volontà della tenace Marilena di portare valore al territorio di Santa Paolina, sul quale si trovano piantati i vigneti

Leggi Tutto »
Senza titolo-1

Se hai bisogno di un consiglio, fatti avanti

Il nostro team di Wine Advisor è sempre disponibile a suggerirti la bottiglia giusta.

Cerca il tuo vino su Gustami